10-regole-da-seguire-nei-gruppi-WhatsApp

10 regole da seguire nei gruppi WhatsApp

Sono trascorse poche ore dal suono della campanella del primo giorno di scuola, state iniziando a conoscere i primi genitori dei compagni di classe di vostra figlia o figlio ed ecco che, puntuale come il giorno di Capodanno, qualcuno la butta lì: “Che ne dite di fare un Gruppo Whatsapp??”

Ecco la frase che a molti di noi mette ansia tanto quanto una visita dal dentista…

Siete consapevoli di non poter rifiutare l’invito, parrebbe brutto e un po’ vi spiacerebbe la sensazione di essere tagliati fuori, ma sapete già che accettando “nulla sarà più come prima”. La vostra vita ruoterà intorno all’ennesima richiesta di compiti, all’invito alla festa, all’ultima polemica! Senti il telefono che suona o vibra come un ossesso, guardi e scopri 7 messaggi non letti: chissà che sarà successo?

Apri Whatsapp e nel tuo meraviglioso Gruppo classe trovi, nell’ordine:

  • 1 messaggio della Rappresentante di classe
  • 3 icone “pollice alzato”
  • 2 icone “mani che applaudono”
  • 2 ok

Leggi con interesse il messaggio della rappresentante, ma in realtà sei più infastidito dalle altre risposte e da quelle che arriveranno, perché sai già che arriveranno…

Quando il telefono squillerà nuovamente, che fare? Sarà qualcosa di importante o l’ennesimo pollice alzato? Insomma, uno stress infinito!

Ecco le 10 regole che suggerisco di seguire in un Gruppo Whatsapp (non solo la chat della classe…) per rendere il Gruppo davvero efficiente e per non farsi odiare dagli altri:

  1. Invia solo messaggi pertinenti – Evita i “Buongiorno a tutti”, i video divertenti, gli auguri, …
  2. Evita toni polemici – Sia nei confronti dei membri del gruppo che di altri
  3. Evita i messaggi vocali – Richiedono ambiente adatto all’ascolto e non consentono immediata ripresa del contenuto (se non ricordo i contenuti del messaggio lo devo riascoltare…)
  4. Evita ringraziamenti pleonastici – “Grazie”, “Ok”, “Bene”, …
  5. Evita faccine, pollici e emoticon – Aumentano il numero di notifiche rischiando di far passare in secondo piano quelle di messaggi importanti
  6. Evita riscontri se non richiesti – Se domandano “Chi viene?”, non serve rispondere ”Io non posso”, rispondi solo se puoi
  7. Rispondi “in privato” se non interessa tutti
    • Clicca e tieni premuto sul messaggio
    • Seleziona in alto a destra i tre puntini (entri nel menù)
    • Seleziona Rispondi in privato
  8. Verifica se qualcuno ha già risposto prima di te
  9. Rispondi solo “se la sai” – Evita risposte tipo “Stasera ti faccio sapere…” Attendi, qualcuno potrebbe avere la risposta e inviarla prima di te
  10. Silenzia temporaneamente le notifiche (ogni tanto ci vuole…)
    • Seleziona in alto a destra i tre puntini (entri nel menù)
    • Seleziona Info gruppo
    • Seleziona Silenzia notifiche (puoi impostare il periodo: 8 ore, 1 settimana, 1 anno)

Vuoi condividere le 10 regole con i tuoi gruppi Whatsapp?

10-regole-da-seguire-nei-gruppi-WhatsApp